Chi è Padre Berthier per me

Notizie
Tipografia

I membri della comunità dei Missionari della Sacra Famiglia (MSF) a Roma si sono radunati nella Casa Generalizia, venerdì, 13 novembre 2009 per la chiusura dell’Anno Berthier. Erano anche presenti tre provinciali del Brasile, Francia, e Madagascar.

P. Raymond Brück msf, il Provinciale della Provincia di Francia, ha presentato la vita di P. Jean Berthier e le sue opere che sono sparse nel mondo, nelle quindici province in diversi paesi.

Dopo questa presentazione venne celebrata la Santa Messa presieduta da P. Edmund Jan Michalski MSF. Nella sua omelia, il Padre Generale ha condiviso l’esperienza dell’ultimo incontro a La Salette, in Francia, lo scorso agosto quando erano presenti tutti i Superiori Provinciali MSF accompagnati da uno dei loro assistenti. C’era uno scambio delle esperienze di celebrare l’Anno Berthier nelle nostre province. Padre Generale ha raccontato ­che tutte province hanno celebrato l’anno Berthier con entusiasmo e in diversi modi coinvolgendo i nostri amici e la gente delle parrocchie.

P. Edmund ha continuato che siamo al punto di aspettare un miracolo per suo processo della sua beatificazione. Alcuni dei nostri hanno pregato tramite P. Jean Berthier con tanto entusiasmo. Ad esempio, in Norvegia una comunità delle suore ha chiesto d’avere qualche reliquia ad indumentum del Fondatore perché hanno voluto di pregare più vicine a Dio tramite P. Berthier. Dall’altra parte, qualche volta si pongono delle domande: a che serve la sua beatificazione? Padre Edmund Jan Michalski ha detto che abbiamo bisogno di un compagno di viaggio così vicino per il nostro cammino di vita, uno che ci aiuta e ci protegge. È molto utile allora rendersi conto della domanda ‘chi è Padre Jean Berthier per me?’ Considerando che questo è un punto molto fondamentale, P. Generale ha invitato tutti i presenti alla celebrazione a condividere ‘chi è il nostro Fondatore per me?’ Per lui, P. Berthier è un uomo di una grande fede e una persona forte. Per alcuni, lui è uno scrittore, una persona sconosciuta ma tocca il cuore per le sue opere, un uomo apostolico che ci aiuta ad avvicinarci a Dio.

Dopo la Santa Messa si continuava a discutere attorno alla tavola da pranzo condividendo il pranzo fraterno. Padre Patrice Ralaivao MSF – il Rettore della comunità - ha ringraziato tutti per la loro presenza della chiusura dell’Anno Berthier. Ha sperato che P. Jean Berthier sarà più conosciuto nel mondo. Alla fine P. Adam Wiśniewski ha ringraziato per la giornata nella quale lui ha celebrato il suo compleanno. Per lui è stata una gioia celebrare insieme ai confratelli. Oltre a questo, lui ha raccontato che nella Parrochia di Santa Maria dell’Olivo a Roma dove lui è il parroco, la gente conosce meglio P. Jean Berthier. Due volte il gruppo di teatro ha presentato il nostro Fondatore ai parrocchiani.  Sempre di più pregano tramite P. Berthier. “Viva Padre Berhtier!” ha detto lui.

P. Yohanes Risdiyanto msf

Più Letti

Ultime Notizie